Piante purificanti per la casa

Impariamo a conoscere le piante che aiutano a respirare un’aria migliore in casa.

Le stanze delle nostre case non sono immuni da inquinamento così come i luoghi di lavoro chiusi che rappresentano un potenziale rischio per la salute, soprattutto a causa della diffusione nell’aria di sostanze nocive che  a lungo andare possono provocare vari tipi di problemi.

Dalle comuni muffe al fumo, passando attraverso vapori, gas e polveri, gli agenti inquinanti sono numerosi, ma adottare alcune norme comportamentali efficaci può aiutare a rendere più sana e salubre l’aria respirata nelle case e negli uffici.

All’interno delle nostre abitazioni sono presenti molte fonti di inquinamento, vernici, colle utilizzate nei mobili, detersivi, inchiostri delle stampanti, fumo di sigaretta e materiali edili. Queste sono fonti che rilasciano tossine nell’aria che respiriamo.

Esistono piante che sono in grado di migliorare la qualità dell’aria che respiriamo e abbassare l’inquinamento all’interno della nostra casa.

Uno studio condotto da uno scienziato della NASA, Bill Wolverton, ha scoperto che alcune piante hanno la capacità di purificare l’aria. In questa indagine è stato scoperto che le piante non solo sono in grado attraverso la fotosintesi clorofilliana di assorbire anidride carbonica e di rilasciare ossigeno, ma molte di esse riescono a neutralizzare sostanze organiche volatili (VOC) spesso presenti nelle nostre abitazioni.

Tra le pianti più efficaci per purificare l’aria in casa possiamo elencare le seguenti:

Ficus benjamin

Ficus benjamin
– Lingua di Suocera
– Aloe  vera
– Dracena
– Azale
– Gerbera
– Edera Comune
– Filodendro
-Palma di bamboo
– Spatifillo
– Aglaonema
– Falangio

Il Ficus Benjamin è fra le più apprezzate piante ornamentali e ben diffuso in tutta Italia.

Leggi i nostri consigli pratici per coltivarlo in appartamento o in ufficio.