La bacca dai 5 sapori

prato
Autunno: cura il tuo prato
10 Settembre 2014
Vasi-Magnetici
Vasi Magnetici
16 Novembre 2014

La bacca dai 5 sapori

Schisandra

Schisandra chinensis

Caratteristiche:

Nella medicina tradizionale cinese (MTC), la bacca di Schisandra è considerata la bacca dalle virtù molto ricercate, si dice infatti che a chi ne fa uso doni l’eterna giovinezza e benessere illimitato.

Il suo gusto è eccezionale e porta al palato un senso di purezza, salute e freschezza. Il nome cinese è “Wu wei zi”, che significa “erba dei cinque sapori”, infatti chi mangia la prima volta Schisandra ha un’esperienza di gusto unica di dolce, acido, salato, caldo e amaro tutti assieme. Ciò corrisponde a cinque elementi in MTC.

In erboristerie La Schisandra ha potere adattogeno, energizzante, tonico maschile e femminile, anabolico, epatoprotettore, neuroprotettore, stimolante l´acuità mentale e la concentrazione. E’ usata come corroborante aumenta la vitalità e aiuta  controllare lo stress, funzione antidepressione, contro irritabilità e la dimenticanza, inoltre rendono più vigili e attivi chi ne fa uso.
I fiori della pianta sono di colore rosa ed emanano un profumo aromatico.
I frutti sono delle becche di colore rosso e si raccolgono in autunno.

Uso della droga:

Si utilizzano le foglie secche e le bacche mature. Con le foglie si prepara il tè, mentre le Bacche essiccate trovano applicazione in medicamenti e in preparati come nei liquori alle erbe, vino e bevande analcoliche.

Ricetta:

Te di bacche di Schisandra:
8 grammi di bacche di Schisandra schiacciate in 1 litro di acqua, fare sobbollire per 15 minuti e scolare. Bere il tè a bicchierini per tutta la giornata.

Cura:

La Schisandra è una pianta rampicante che può raggiungere un’altezza di circa 8 metri. Ha bisogno di un sostegno. Cresce meglio in ombra parziale, protetta dal calore o freddo eccessivo.

Schisandra è resistente a temperature fino a -15 ° C (per breve tempo). Annaffiare con regolarità, non lasciare asciugare, evitare ristagni.