Bonus verde, alcune indicazioni applicative

la primula veris
La primula: alcuni consigli di coltivazione e cura
23 gennaio 2018

Bonus verde, alcune indicazioni applicative

Bonus verde

Il Bonus verde a partire dal 2018, da la possibilità di detrarre il 36%, delle spese relative alla manutenzione di piante e fiori, fino a un massimo di 5mila euro.

A che punto siamo? La riposta è di Assofloro Lombardia


 

Assofloro Lombardia organismo di categoria dei florovivaisti della Lombardiaha presentato alla Direzione Centrale Normative dell’Agenzia delle Entrate un’Istanza di Consulenza Giuridica per avere alcuni chiarimenti atti ad usufruire in modo corretto del Bonus Verde.

Dopo l’introduzione nella Legge di Stabilità 2018 del Bonus verde (Art. 1, c. 12 L. 205/2017), si è verificata la necessità di avere dei chiarimenti inerenti alcuni aspetti operativi e pratici necessari all’applicazione delle detrazioni per sistemazione e verde.

Assofloro Lombardia, interpretando l’esigenza del settore, si è dunque attivata per un confronto con l’Agenzia delle Entrate, al fine di fornire i chiarimenti necessari alla corretta applicazione delle detrazioni fiscali. Con l’aiuto di un pool di esperti l’organismo di categoria, lo scorso 14 febbraio a Roma, ha incontrato dirigenti e funzionari dell’Agenzia delle Entrate per avviare l’iter necessario all’ottenimento dei chiarimenti per l’applicazione del Bonus verde.

Per fare ciò è stato individuato, come strumento più veloce, quello dell’Istanza di Consulenza Giuridica, ovvero una richiesta che viene presentata all’Agenzia delle Entrate, per individuare la corretta applicazione di questioni aventi rilevanza fiscale.

Attraverso la risposta dell’Agenzia delle entrate si fa chiarezza sul modo di intendere determinate operazioni con rilevanza fiscale, consentendo così agli operatori di adeguare il proprio comportamento ed evitare contestazioni di carattere tributario.

È auspicabile che i privati ne usufruiscano, e per far ciò le aziende interessate lo devono proporre.
Contiamo, in particolare, sulla collaborazione dei media di settore, affinché ci aiutino a divulgare quest’importante opportunità di migliorare l’ambiente, riqualificare le aree urbane, intervenire sulla qualità dell’aria e del clima, contribuire a far emergere il sommerso.

Tocca a cittadini ed imprese dimostrare l’importanza del bonus verde, che fa bene all’ambiente, alla salute e all’economia.
Ci aspettiamo che soprattutto le imprese del settore si facciano promotrici di questa grande opportunità, ottenuta grazie ad un complesso lavoro iniziato nel 2015, che ha coinvolto in modo trasversale la politica, in sinergia con la nostra filiera che è stata riconosciuta strategica per migliorare le città e fare fronte ai gravi problemi derivanti dai cambiamenti climatici, soprattutto in ambito urbano.


Vuoi saperne di più contattaci !

 

Credits:
AssofloroLombardia